Exella - fotoincisioniDomande frequenti sulla fotoincisioneMappa del sito
Exella - photoetching, photo etching, fotoincisione, fototranciatura, modellismo, occhialeria, chemical machining

domande

Per la preparazione degli impianti, per fotoincisione occorre un campione o un semplice disegno su carta, oppure nei seguenti formati grafici: dwg, dxf (AutoCAD o altri software che utilizzano questi formati), 3dm (Rhinoceros), stl, igs, cdr (Coreldraw), ai (Illustrator), pdf, fh11, tiff, bmp, tga, eps ed altri.

L'esperienza acquisita da EXELLA consiglia ai progettisti di attenersi alle tolleranze dimensionali qui indicate, tuttavia il tipo di materiale, lo spessore e la forma geometrica del pezzo influiscono sul campo di tolleranza. Eventuali caratteristiche garantite andranno preventivamente concordate.
datasheets
Tolleranze dimensionali tipiche per la fotoincisione

TOLLERANZA DIMENSIONALE
Spessore metallo (T)
Tolleranza
< 0.35 mm
± 0.05 mm
≥ 0.35 mm
± 15% of T


TAGLI, FORI MINIMI
Spessore metallo (T)
Dimensione Min.
< 0.25 mm
1.3T
≥ 0.25 mm
T


LARGHEZZA MINIMA DI UNA BARRA
TRA LE APERTURE
Spessore metallo (T)
Larghezza min.
< 0.25 mm
1.3T
≥ 0.25 mm
T
domande

All'inizio della lavorazione di ogni articolo e solo per la prima volta viene addebitato un semplice contributo di avviamento impianti (digital artwork processing) di poche decine di Euro.
Non esistono fastidiosi limiti quantitativi, e i prezzi non sono vincolati dalla quantità.
Schede tecniche e informative sono disponibili nella sezione datasheets